#unpopiugreeninsieme FEBBRAIO 2021



Non ho fatto in tempo a chiudere gli occhi e gennaio è già sfumato così, veloce e silenzioso? Mi sembra che i giorni scorrano senza avere il tempo di viverli, sarà forse che questa situazione si sta facendo pesante ed emotivamente difficile? Probabile.


Ho imparato una cosa nell'ultimo anno: lascia che le emozioni che senti non ti schiaccino, non sei sbagliat* se sei triste, arrabbiat*, pers* o confus*. Sei semplicemente ciò che in quel momento senti, e va benissimo così.

Non esistono un dolore, una tristezza, uno sconforto più giusti o più sbagliati, esiste la tua percezione di tali.

Permetti a te stess* di viverli, di attraversarli per poi lasciarli andare.


E' in questo momento di domande, incertezze, che sto scoprendo chi sono, di cosa ho bisogno, e soprattutto sto imparando ad esprimere tutto quello che sento, senza giudizio alcuno.

Ho capito che ho bisogno di nutrire il mio corpo in un certo modo perché possa sentirlo mio, perché io mi riesca a mettere in contatto nel profondo con me stessa. Ho deciso di donare a chi mi circonda tutto quello che so e che posso per permettere ad ognuno di raggiungere questa connessione magica.


#unpopiugreeninsieme mi sta dando modo silenziosamente e con gentilezza di bussare alla porta di tante persone, sono grata di questo e del fatto che forse questo mio sentire possa camminare con me e fuori di me per abbracciare chiunque lo voglia.


Mangiare un po' più vegetale è un bene per tutti, è un gesto di amore nei confronti di se stessi, del Mondo e degli animali; fino a quando potrò convincere una persona alla volta a fare del proprio meglio, beh mi troverete in prima fila a tendere la mia mano.


Come ogni mese vi lascio il menù con annessa la lista della spesa, chi è pronto a mettersi in gioco e cominciare?

Scaricalo qui.


Ringrazio le ospiti di questo mese: Simo (@thewhitehoneyhome), Alessia (@_theveganinsideofthemoon), Gaia (@parolevellutate), Letizia (@unavitamilleradici), Cristina (@good_food_lab), Francesca (@thebluebirdkitchen).