KORO, i prodotti che preferisco.


Koro è un'azienda tedesca, si tratta di un e-shop, che si occupa di alimentari e non, ci sono infatti alcuni articoli che non riguardano il cibo.

Ho conosciuto Koro ormai quasi due anni fa e ho iniziato a provare qualche loro prodotto perché incuriosita dalla numerosa scelta di articoli vegani e dal prezzo vantaggioso.

In effetti il rapporto quantità/qualità/prezzo a mio avviso è davvero buono.


Ho deciso di scrivere un post blog a riguardo perché possiate consultarlo in ogni momento e trovare qualche ispirazione se necessaria, avrò premura di aggiornarlo ogni volta che proverò qualche prodotto nuovo che mi piace e consiglierei anche alla mia migliore amica. La sincerità per me resta una delle basi su cui costruire un legame con voi.


Devo dire che ho avuto modo di provare numerosi prodotti in questi quasi due anni e nella maggior parte dei casi sono rimasta piacevolmente soddisfatta.

In particolare vi lascio qui i miei consigli, i cosiddetti "mai più senza":


- lievito alimentare, in assoluto per me il più buono mai provato. Io sono una vera appassionata di lievito alimentare, lo utilizzo molto in cucina, mi piace tanto il suo sapore e non potrei vivere senza! Ne faccio uso come "parmigiano" da solo oppure frullato con sale e frutta secca, per arricchire impasti di burger e polpette, nei pesti, nel ripieno di torte salate. Insomma ovunque possa dare quel tocco di sapore in più. Il loro lievito alimentare viene venduto in sacchetti di carta da 500g, credetemi, il rapporto quantità/qualità/prezzo è davvero ottimo.


- anacardi e crema di anacardi. Sono consapevole del fatto che gli anacardi non siano la frutta secca più sostenibile, ma quando li acquisto se posso ne prendo in quantità maggiori per evitare di doverli prendere più spesso e quindi sprecare più emissioni e imballaggi. Li uso molto in cucina sia per mangiarli così come sono, che per diverse preparazioni dolci o salate. La crema risulta bella corposa e insieme alla marmellata o con la zucca o ancora per mantecare un risotto la trovo deliziosa.


- crema di semi di canapa e di semi di zucca: una meravigliosa scoperta. Non ne avevo mai provate e devo dire che le alterno spesso alla tahina (altra cosa che amo) per condire verdure o semplicemente per preparare biscotti o da spalmare sul pane.


- farina di lupini. Faccio molta fatica a trovarla altrove, ma amo il suo sapore intenso. La utilizzo spesso insieme alla farina di ceci per la farinata (tra l'altro combinandole piace molto di più anche al mio ragazzo, oltre che a me), per addensare impasti di polpette o burger, per fare la pastella di torte salate. I lupini sono un legume con un ottimo tenore proteico quindi la loro farina è una fonte di proteine a base vegetali che alterno più che volentieri. Sottolineo che i lupini mi piacciono molto.


- pesto verde di tofu: molto buono! Lo utilizzo quando non ho modo di preparare un sugo per la pasta e mi ritrovo in difficoltà, oppure arricchisco la farinata. Utilizzo anche il loro tofu al naturale, lo tengo di emergenza quando non riesco a trovarlo fresco al supermercato; il loro è infatti di quelli a lunga conservazione. Preferisco indubbiamente quello fresco, sono sincera, ma se proprio mi trovo in una situazione di emergenza mi salva. Di solito questo tofu lo preferisco frullato con pomodori secchi o olive taggiasche a fare una crema per condire un primo o riempire una torta salata o una piadina.


- sciroppo d'acero: questo è un altro di quei prodotti che ho scoperto piacermi molto per i miei dolci o da usare per i pancakes! Davvero buonissimo.


- crema di mandorle scure. So che le mandorle si trovano facilmente in Italia, ma la crema di mandorle di Koro per ora ha superato il resto di quelle assaggiate. Resto aperta ovviamente a contraddirmi non appena ne provassi di migliori.


- energy balls e barrette cocco e cioccolato. Di tanto in tanto prendo anche questi snack che piacciono molto sia a me che Andrei. Nel primo caso non sono che pallina di frutta secca e disidratata, nel secondo caso sono in pratica dei bounty. Ottimi snack se siamo in qualche passeggiata o comunque non abbiamo possibilità di fermarci per fare spuntini.


- more bianche essiccate. Queste sono state una super scoperta! Da utilizzare sia nello yogurt, ma anche in piatti salati per dare un contrasto che amo.


- patatine lenticchie e arachidi. In fine aggiungo anche queste perché sono davvero strepitose.


- latte di cocco in lattina. Super alleato per piatti indiani o alcuni dolci che lo richiedono.


Ho ancora molte cose da provare, magari potete consigliarmene anche voi? Ho aperto qui sotto i commenti anche per scambiarci opinioni e idee in merito! Se vuoi scorri in basso per scrivere.


Per chi volesse è sempre attivo il code ISEMI per avere il 5% di sconto sul loro e-shop (non è un link affiliato, ma magari può farvi piacere utilizzarlo).

 

POLPETTE DI LENTICCHIE NERE E OLIVE TAGGIASCHE


Ti lascio gli ingredienti per 10 polpette:


• 200g di lenticchie nere cotte;

• 40g di olive taggiasche

• aglio in polvere (a gusto) e pepe;

• abbondante pizzico di sale

• 2 cucchiai di lievito alimentare, io uso quello di @koro_it

• 2 cucchiai scarsi di farina di lupini, sempre @koro_it (volendo anche di ceci o altro legume);

• olio per la cottura.


Riunisci le lenticchie, le olive, l'aglio in polvere, il pepe, il sale e il lievito alimentare in una ciotola,

frulla il tutto e aggiungi poi la farina per ottenere una consistenza sufficiente malleabile.

Forma delle polpette con le mani e rosolale in padella con olio q.b. Puoi servirle con una meravigliosa mayo vegana fatta in casa.


Un abbraccio pieno di affetto,

Elena.